Chi siamo?

Soprani:
Alessandra De Curtis, Antonella Burini, Carla Crestanello, Chiara Galdiolo, Danielle Aké, Ilaria Pasti, Julie Kemetia, Laura Forlani, Lucia Ferrari, Marialuisa Sgargetta, Piera Fioravanti, Valentina Bonafè, Zelima Cirelli.

Mezzosoprani:
Claudia Zanotti, Cristina Cavallo, Elena Cuoghi, Giovanna Tonioli, Luisa Martini, Maria Calabrese, Maria Santonicola, Maria Silvia Borsetti, Maria Lucia Giorgetti, Michela Magagna, Monica Martinelli, Nadia Migliari, Rosetta Guzzinati.

Contralti:
Arianna Chendi, Carolina Peverati, Elena Bonfà, Emanuela Agostini, Germana Giovannini, Marina Graziani, Maura Droghetti, Monica Pampolini, Paola Iannucci, Roberta Simoni, Roberta Verri, Sonia Nespolo.

Pianista: Alice Olivieri
Fisarmoniche: Arianna Tieghi e Ilaria Farina
Percussioni: gruppo femminile diretto da Marco Tassinari



Diretto da: Sonia Mireya Pico Díaz



venerdì 15 giugno 2012

Il Giornale del Po, racconta il nostro concerto del 10 giugno


Solidarietà, nei fatti e a parole, ma in musica!

dalla nostra corrispondente Silvia Casotti
Una bella occasione per manifestare solidarietà alle comunità colpite dal recente sisma è stato partecipare al concerto organizzato domenica 10 giugno, verso sera, presso il Camelot Cafè, al parco Urbano di Ferrara.
Il momento musicale è stato organizzato da SonArte Associazione musicale e culturale, che ha presentato l’omonimo coro, impegnato in un programma di canzoni tradizionali colombiane, brasiliane, spiritual afro-americani, per finire con un’originale versione di “Bella ciao”, firmata dalla direttrice, Sonia Mireya Pico Díaz, che tuttavia rendeva omaggio, riprendendola nell’incipit e nel finale, alla versione tradizionale delle mondine.
“In Coro al parco” ha voluto accompagnare e sostenere l’Associazione di volontariato S.O.S. Dislessia Onlus nella sua attività di appoggio concreto alle popolazioni colpite dal terremoto, che si è concretizzata in numerosi viaggi per conferire sui luoghi del sisma tutti i generi necessari, già prima dell’intervento istituzionale dei soccorritori.
Lo spettacolo all’aperto non ha previsto un biglietto, ma la solidarietà concreta dei partecipanti, invitati a portare qualcosa da offrire in amicizia a chi si trova in una situazione non solo di bisogno dei beni primari, ma di sostegno psicologico, di gesti e di oggetti che nella vita normale ci sembrano ovvi, mentre nell’emergenza diventano preziosi. Così, oltre a prodotti per l’igiene e biancheria, dal mucchio di sporte e scatole raccolte spuntavano libri, giocattoli, oggetti per “alleggerire” un po’ l’angoscia.
Il Coro Femminile SonArte è un bell’esempio di “sorellanza”: spesso impegnato in azioni di sostegno e volontariato, offre uno spazio musicale alternativo a tutte le donne interessate all’interpretazione di musiche tradizionali e popolari di diversi luoghi del mondo. Attivo dall’ottobre 2010, è  costituito da un gruppo di donne impegnate in diversi ambiti professionali e in varie organizzazioni di volontariato della città, che si riuniscono settimanalmente presso il Centro Documentazione Donna, in via Terranuova.
Per saperne di più, consigliamo i link http://corofemminilesonarte.blogspot.it/  e
http://www.sonartemusicacultura.org/ oppure potete scrivere a corodonnesonarte@gmail.com.
Per gli interventi diretti di solidarietà consultare: http://www.ferrarasociale.org/aiutodislessia/events/5265:AGGIORNATO_Terremoto_SOS_Dislessia_per_Finale_Emilia_e_non_solo

Nessun commento:

Posta un commento