Chi siamo?

Soprani:
Alessandra De Curtis, Annalisa Negri, Antonella Burini, Antonella Occhi, Carla Crestanello, Chiara Galdiolo, Ilaria Pasti, Julie Kemetia, Laura Forlani, Lucia Ferrari, Marialuisa Sgargetta, Piera Fioravanti, Valentina Bonafè, Zelima Cirelli.

Mezzosoprani:
Anna Paparella, Claudia Zanotti, Cristina Cavallo, Elena Cuoghi, Giovanna Tonioli, Luisa Martini, Maria Calabrese, Maria Santonicola, Maria Silvia Borsetti, Maria Lucia Giorgetti, Michela Magagna, Monica Martinelli, Nadia Migliari, Rosetta Guzzinati.

Contralti:
Arianna Chendi, Carolina Peverati, Elena Bonfà, Germana Giovannini, Marina Graziani, Maura Droghetti, Monica Pampolini, Paola Iannucci, Roberta Simoni, Roberta Verri, Sonia Nespolo.

Pianista: Alice Olivieri
Fisarmoniche: Arianna Tieghi e Ilaria Farina
Percussioni: gruppo femminile diretto da Marco Tassinari



Diretto da: Sonia Mireya Pico Díaz



venerdì 15 giugno 2012

Il Giornale del Po, racconta il nostro concerto del 10 giugno


Solidarietà, nei fatti e a parole, ma in musica!

dalla nostra corrispondente Silvia Casotti
Una bella occasione per manifestare solidarietà alle comunità colpite dal recente sisma è stato partecipare al concerto organizzato domenica 10 giugno, verso sera, presso il Camelot Cafè, al parco Urbano di Ferrara.
Il momento musicale è stato organizzato da SonArte Associazione musicale e culturale, che ha presentato l’omonimo coro, impegnato in un programma di canzoni tradizionali colombiane, brasiliane, spiritual afro-americani, per finire con un’originale versione di “Bella ciao”, firmata dalla direttrice, Sonia Mireya Pico Díaz, che tuttavia rendeva omaggio, riprendendola nell’incipit e nel finale, alla versione tradizionale delle mondine.
“In Coro al parco” ha voluto accompagnare e sostenere l’Associazione di volontariato S.O.S. Dislessia Onlus nella sua attività di appoggio concreto alle popolazioni colpite dal terremoto, che si è concretizzata in numerosi viaggi per conferire sui luoghi del sisma tutti i generi necessari, già prima dell’intervento istituzionale dei soccorritori.
Lo spettacolo all’aperto non ha previsto un biglietto, ma la solidarietà concreta dei partecipanti, invitati a portare qualcosa da offrire in amicizia a chi si trova in una situazione non solo di bisogno dei beni primari, ma di sostegno psicologico, di gesti e di oggetti che nella vita normale ci sembrano ovvi, mentre nell’emergenza diventano preziosi. Così, oltre a prodotti per l’igiene e biancheria, dal mucchio di sporte e scatole raccolte spuntavano libri, giocattoli, oggetti per “alleggerire” un po’ l’angoscia.
Il Coro Femminile SonArte è un bell’esempio di “sorellanza”: spesso impegnato in azioni di sostegno e volontariato, offre uno spazio musicale alternativo a tutte le donne interessate all’interpretazione di musiche tradizionali e popolari di diversi luoghi del mondo. Attivo dall’ottobre 2010, è  costituito da un gruppo di donne impegnate in diversi ambiti professionali e in varie organizzazioni di volontariato della città, che si riuniscono settimanalmente presso il Centro Documentazione Donna, in via Terranuova.
Per saperne di più, consigliamo i link http://corofemminilesonarte.blogspot.it/  e
http://www.sonartemusicacultura.org/ oppure potete scrivere a corodonnesonarte@gmail.com.
Per gli interventi diretti di solidarietà consultare: http://www.ferrarasociale.org/aiutodislessia/events/5265:AGGIORNATO_Terremoto_SOS_Dislessia_per_Finale_Emilia_e_non_solo

Nessun commento:

Posta un commento